Catania - Blitz anti droga da parte dei Carabinieri a Catania, dove i militari hanno sgominato una "piazza di spaccio" con 25 arresti nell'operazione definita "Piombai".

Indagate anche la moglie e la cognata del "capo piazza", che, secondo l'accusa, gestivano i guadagni, occultando il denaro incassato, e affiancavano e talvolta sostituivano gli uomini della famiglia nel controllo e nell'organizzazione delle attività, non curandosi affatto, in alcuni frangenti, della presenza dei figlioletti in tenera età.

Così i carabinieri sono riusciti a riprendere, con telecamere nascoste, anche una donna spacciare mentre tiene il figlio piccolo in braccio.