Palermo - «Rigoroso ma sempre pronto al confronto, Guglielmo Epifani ha posto il lavoro al centro di tutte le sue battaglie, nel sindacato e in politica. L’Italia, con la sua improvvisa scomparsa, perde un Uomo di grande passione civile».

Lo ha dichiarato il presidente della Regione, Nello Musumeci, dopo la scomparsa dell'ex segretario della Cgil.