Messina - Il Consiglio dei Ministri ha sciolto per infiltrazioni mafiose il consiglio comunale di Tortorici, nel messinese.

Su proposta del Ministro Luciana Lamorgese, la gestione è stata affidata ad un commissario per 18 mesi.

Lo stesso CdM ha poi deliberato la proroga, per sei mesi, dello scioglimento del Consiglio comunale di Torretta (PA), già sciolto per accertati condizionamenti da parte della criminalità organizzata.