Agrigento - Sono stati fermati a Licata i 3 indagati per aver picchiato e deriso sui social dei giovani perché disabili.

I carabinieri hanno arrestato 3 soggetti, un 36enne, un 26enne e un 23enne a Licata con l'accusa di aver picchiato dei disabili legandoli a sedie e mettendo loro un secchio in testa e poi aver pubblicato sui social dei video che ritraevano le vittime con della vernice in volto per deriderli.

Nelle prossime ore i pm chiederanno la convalida del fermo per i tre indagati.